Plinio Perilli: Essere uno – in margine alle “Macerazioni” di Nina Maroccolo

Tragico Alverman pubblica con grande piacere questo testo di Plinio Perilli, apparso sul blog Neobar.
E’ il suggello ideale a quella bellissima esperienza che è stata “Macerazioni” di Nina Maroccolo.
Nessun altro avrebbe potuto descrivere meglio le emozioni, le visioni e le macerazioni di quella serata.

Neobar

att_1472070026662_image_51217

Essere Uno

(in margine alle Macerazioni

di Nina Maroccolo – mostra e

“performance” condivisa: tra

musica, poesia e amicizia…)

   Una delle circostanze in genere più scontata – anche leziosa – delle varie e assortite presentazioni di mostre d’arte o letture di poesia, è ricadere al solito nell’ennesimo rito delle chiacchiere agiografiche, poi nelle letture impostate e paludate; al massimo con l’optional provvido e benefico di una performance (vera ciliegina sulla torta), si spera briosa e vivace. Venerdì 9 settembre a Firenze, a via Guelfa 22/a r, nella galleria IMMAGINARIA di Francesco e Gregorio Giannattasio, questo amabile rischio mi sembra proprio che sia stato fugato, dribblato, e vorrei rendere merito a Nina, certo, ma anche agli amici ospiti, se

tutto non è scivolato nel solito minestrone autoreferenziale…

   Che l’arte, ogni arte, sempre più abbia bisogno delle altre arti tutte – è oramai un segreto di Pulcinella: lo sanno…

View original post 2.048 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...