Un anno vissuto poeticamente (pericolosamente?)

un anno vissuto pericolosamente 2

Un anno che finisce concide sempre con un bilancio di quello che è stato, nonché con i progetti e i propositi per l’anno che arriva: insomma, coincide solitamente con un mucchio di banalità riversate sul piatto.
Le solite cose: puntuali, immancabili, proprio come lo spumante o lo zampone con le lenticchie.
Non voglio sottrarmi alla tradizione e scriverò qui alcune note banali, ma assolutamente sincere.
Grazie a tutti coloro che mi hanno invitato e coinvolto nelle loro iniziative: è stato un piacere condividere emozioni con ognuno di voi, leggere insieme a voi, ascoltare insieme a voi, gioire insieme a voi.
Per ricordare il 2014 che sta finendo ho pensato di limitare le mie parole e dare spazio alle immagini.
Grazie e arrivederci al 2015!

ipoetinonsonomaitroppi_1locandina portici poeticiB.I.L. 2014 locandina moline

Il morbo della follia, poesie di Enea Roversi

tn_x-spider-cronenberg X ROVERSI

Portico Poetico 2014 bisPortico Poetico 2014
I suoni della parola
Montecanneto immagineGeografia BreganzeNessun orgoglio nel pregiudizio
il guastatore covergenerazione ai margini covermetrici moti cover
Locandina28-page-001L'amor che move il soleforumanterem Bibbia d'asfalto copertina
Piccolo dialoghi di versi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...