Urgono modifiche ai dizionari

Il Tornado è senz’ombra di dubbio un aereo militare e come tale viene impiegato in operazioni militari. Quindi, se l’Italia impiega i propri Tornado in raid sulla Libia è sicuramente per operazioni militari. Vogliamo chiamarle operazioni di guerra? Il Presidente Napolitano, bontà sua, si è preso la briga di dichiarare: che “non siamo in guerra.” Ci stiamo abituando a queste situazioni, ormai. Partecipiamo ad operazioni militari congiunte insieme alle forze occidentali, dando la disponibilità delle nostre basi aeree, oppure intervenendo direttamente con i nostri soldati, le nostre armi, la nostra aviazione nei confronti di altri paesi. Eppure non viene usata la parola guerra, molto meglio missione umanitaria. Vediamo allora, molto semplicemente, che cosa dice a proposito un qualsiasi dizionario della lingua italiana, nella fattispecie il Sabatini – Coletti.

guerra [guèr-ra] s.f.
  • 1 Lotta tra stati, o all’interno di uno stato, condotta con le armi SIN conflitto: g. terrestre, aerea, atomica; g. di liberazione; dichiarare g.; entrare in g. || g. chimica, combattuta con uso di gas velenosi | g. batteriologica, con uso di microrganismi patogeni e virus | g. lampo, che si conclude o si dovrebbe concludere in brevissimo tempo | g. di posizione, combattuta fra eserciti assestati su contrapposte linee fortificate | g. civile, intestina, combattuta fra cittadini di uno stesso stato | criminale di g., militare che, in tempo di guerra, commette crimini contro i civili | g. fredda, condotta mediante atti simbolici, senza l’uso delle armi, con particolare riferimento alla contrapposizione tra blocco occidentale e orientale negli anni successivi al secondo conflitto mondiale.
missione [mis-sió-ne] s.f.
  • · 1 Compito da svolgere fuori dalla sede abituale per incarico di un’autorità SIN incarico: partire per una m.; il compito, l’ufficio stesso: m. segreta; l’insieme delle persone stesse incaricate di ciò: la m. italiana all’ONU.
umanitario [u-ma-ni-tà-rio] agg., s. (pl.m. -ri)
  • agg. Riferito a persona o a cosa, ricco di sentimenti filantropici, di amore per il prossimo e di sollecitudine per le sorti dell’uomo: scienziato u.; aiuto u. || associazioni u., che portano aiuti disinteressati
  • s.m. (f. -ria) Altruista, filantropo

Sembrano alquanto chiare le definizioni: quindi, se le parole ed il loro significato contano ancora qualcosa, allora che le si usino nel modo giusto. Altrimenti, urgono immediate e sostanziali modifiche ai dizionari. Viviamo in un’epoca di grande confusione, non aggiungiamone altra e cerchiamo almeno di parlare con chiarezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...